Prossimo evento fra:

  • 00 Giorni
  • 00 H
  • 00 M
  • 00 S
<>
Immagine sabina libri

SABINA LIBRI

II fiera dell’editoria sulla Sabina

23-24 Ottobre 2021

Per saperne di più...
manifesto XV ed

Settimana Musicale Mirtense 2021

La XV° edizione della Settimana Musicale Mirtense dal 14-15-16 luglio e 4-5  agosto 2021

Per saperne di più...
Archeotrekking

“Archeologia-I tesori dietro l’angolo-scopriamo il nostro territorio”

Per saperne di più...

Settimana musicale

  • 11:00
  • Poggio Mirteto, Sala della Cultura

Arte e Musica

Il professor Claudio Strinati racconta “Caravaggio” accompagnato da  Lucio Perotti al piano

 

Programma

La conferenza-concerto intende ripercorrere la vicenda di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio ( Milano 1571- Porto Ercole 1610), soffermandosi su tutti gli argomenti che sono stati, negli ultimi cinquanta anni, al centro della discussione degli storici con risultati spesso sorprendentemente diversi.

Nessun artista, forse, come il Caravaggio è stato infatti oggetto di analisi, interpretazioni, attribuzioni, deduzioni, spiegazioni più contraddittorie e diverse.
Chi vede nel Caravaggio, per fare un unico notevole esempio, l’artista maledetto, ateo, disperato, fosco, tenebroso; chi, al contrario, vede in lui l’artista spinto da una profonda fede religiosa e cattolica in particolare, estremamente positivo e costruttivo nel suo discorso estetico, animato da grandi idee teologiche e filosofiche, coinvolgente e vicinissimo alla mentalità contemporanea, una vera e propria “superstar” nel firmamento dell’ arte occidentale.

Chi ha ragione, chi ha torto? Il critico d’arte Claudio Strinati tenta di dare delle risposte entro certi limiti anche nuove a questo e molti altri quesiti, in dialogo felice con la musica interpretata al pianoforte da Lucio Perotti, che liberamente sceglie i brani ispirandosi alle Opere del Caravaggio selezionate da Strinati.